Staffetta svedeseINIZIA LA STAGIONE ESTIVA E I RISULTATI SONO GIA’ OTTIMI. A MISANO SONO BEN 3 PRIMATI DI SOCIETA’ E 3 PERSONAL BEST, A CESENA 5 PRIMATI DI SOCIETA’ E 5 PERSONAL BEST. 

A Misano ottima prova dell’esordiente Gabriel Perju che salta nell’asta 2,10. Primati di società per Luisa Fabbri nei 200hs, prima volta che affrontava questa specialità, Anna Giubellini (grande temperamento) e Max Salvi nei m. 500. Personal Best per Tommaso Rusin nel peso, Chiara Paci e Anna Giubellini nel lungo.

A Cesena scatenati i mezzofondisti, sono in 3 che stabiliscono il primato di società nella loro categoria nei m. 3000 Ismail El Haissoufi, Federico Nicosia e Davide Poggi. Altri due primati di società nelle staffette svedesi con Chiara Paci, Gabriela Perju, Fabbri Luisa e Anna Giubellini allieve e Valerio Manfredini, Mauro Bottazzi, Raffaele Santarpia e Max Salvi Sm 55.

Nella foto le 4 allieve a Cesena dopo la staffetta 100-200-300-400.

Per vedere i risultati completi di Misano clicca qui

Per vedere i risultati completi di Cesena clicca qui

Sotto i risultati dei nostri atleti.

 

EMANUELA E ANNA A LUCCASabato 27 febbraio a Molfetta (BA), Anna Busetto ed Emanuela Casadei parteciperanno al Campionato Italiano invernale assoluto e di categoria di lancio del giavellotto. Come categoria promesse si presentano con il terzo e il quarto accredito. Per una piccola società come la nostra società santarcangiolese, è grande motivo di orgoglio poter vedere queste due ragazze che, allenamento dopo allenamento sulla nostra pista, son cresciute fin da quando erano piccolissime diventando contemporaneamente due delle più forti giavellottiste in Italia in questo momento. Con i due bronzi di Anna ai campionati italiani juniores e il bronzo di Emanuela ai campionati italiani promesse vinte negli ultimi 3 anni, la nostra minuscola Santarcangelo è già stata portata ai vertici del movimento lanci nazionale da queste due splendide atlete, per cui, a prescindere da come andrà questo sabato, tutti i dirigenti, tutto lo staff tecnico e tutti quelli che si dedicano con sacrificio e passione alla crescita del movimento atletica a Santarcangelo, tiferanno per loro augurando ad entrambe un lungo futuro pieno di successi e soddisfazioni.

Alessandro Grassi tecnico della Rimini nord Santarcangelo settore lanci

Nella foto Emanuela e Anna

T A 1 RAGAZZENICOLO’ BEZZI, SARA GUIDI, ERICH MIRON E EMMA BERNINI SONO I VINCITORI DEL PRIMO T.A. Una magnifica giornata ha fatto da contorno a questo bellissimo test dei nostri ragazzi insieme agli amici della Libertas Rimini. Davvero tantissimi i nostri atleti presenti. Purtroppo, anche quest’anno causa pandemia sono in forse le gare ufficiali soprattutto per la categoria ragazzi e questo ha indotto la fidal provinciale di indire questi test per far “gareggiare” in qualche maniera i nostri atleti.

Tutti noi tecnici siamo rimasti meravigliati per l’impegno di tutti gli atleti che hanno fatto le prove multiple portando a termine tutte e quattro le gare previste. Prima di andare alle gare, vorrei ringraziare oltre a tutti i tecnici anche ai volontari che hanno aiutato in questa bella manifestazione. Dispiace solo che i genitori non hanno potuto assistere.

VALENTINA LANCI IMOLA 2021ANNA BUSETTO OTTIMA NEL GIAVELLOTTO GUADAGNANDOSI IL PASS PER GLI ITALIANI LANCI INVERNALI. Anna, dopo qualche lancio nullo o sotto i 40 metri, decide all'ultimo lancio la zampata che fa volare il suo giavellotto a 43,96 metri che, oltre a essere il suo P.B. migliorato di ben 80cm. è anche il pass per gli italiani lanci invernali. Anna è seconda dietro l'amica Emanuela Casadei, 46,04 per lei. Altra bella prestazione per Valentina Casadei nel giavellotto gr. 600 che al primo lancio scaglia l'attrezzo a m. 29,86 migliorandosi di 1 metro e 30 cm. Valentina è una di quelle atlete polivalenti, se la cava benissimo anche nel lungo superando diverse volte i 5metri. Esordio stagionale per Mariachiara Balestri nel martello, Mariachiara aveva 26,56 con quello da kg. 3 e 26,54 con quello da 4kg, fatto sta che si trova meglio con quello da 4 perchè ottiene 28,58 metri fatto al secondo lancio. Riassumento, le tre atlete tutte con il loro P.B. complimenti. Tommaso Rusin gareggia nel disco ottenendo 28,97 metri abbastanza lontano dal suo P.B., ma sappiamo tutti che Tommy è soprattutto un pesista. Domenica prossima a Cesena 2° prova.

Nella foto la simpatica Valentina  Per visualizzare i risultati completi clicca qui

barbiani ancona 2021UN GRANDISSIMO MICHAEL BARBIANI GIUNGE 4° AI CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI NEL TRIPLO CON 13,70 m.CHE SI SONO SVOLTI A ANCONA. Va alla finale a otto in terza posizione e sicuramente un pensierino si poteva fare per la medaglia, poi nei salti di finali si sono riproposti  i tre favoriti, unici anche negli accrediti che avevano più di 14 metri. Effettivamente Michael lottava proprio per la quarta posizione all'inizio della gara e ci è riuscito. Vince con14,81  Pazzini della Bergamo star che incrementa il suo P.B. di ben 66cm., 2° Okumbor atl. Carpenedolo con 14,50, era il favorito della gara. 3° Colagiuri USD Enterprise con 4,02. Per capire la lotta per il quarto posto, il 5° è Cannavale SSD Formiacon 13,68, a soli due cm. da Michael. Questi i salti di Michael, 13,37, 13,60 e 13,70. Nei 3 salti di finale Michael ottiene solo 13,33 al quarto e due nulli nei successivi. Comunque è anche primato di società di un cm. Bravissimo anche il suo allenatore Edoardo Grela che lo segue constantemente a tutti i suoi allenamenti. Il sabato ha gareggiato nei 5km. di marcia Cristian Serra, ma purtroppo è stato squalificato. Mi dispiace moltissimo perchè è un ragazzo che si allena anche 5-6 volte alla settimana con sacrifici davvero enormi. Dai Cristian, ti rifarai. Nel video il salto del 13,70 di Michael.

EMMA LUNGO ITAEMMA CORBELLI E' SESTA AI CAMPIONATI ITALIANI INDOOR NEL SALTO IN LUNGO PROMESSE. La appena ventiduenne riminese ottiene il suo miglior risultato della carriera. Non aveva iniziato bene i primi turni di salti, 5,62 il primo e nullo il secondo. Per entrare nella finale doveva fare almeno 1,73, fa 1,76 e entra nella finale a otto. Quarto salto 5,73, quinto nullo (ma molto lungo, peccato) e intanto scala di una posizione. Nel sesto ottiene un ottimo 5,84 riprendendosi la sesta posizione ottenendo il suo P.B. che è ovviamente anche il nuovo primato di società migliorato di un cm. e peccato che staccava dietro. Gareggia anche nei m. 60 ottenendo il 19° posto in 7"90, aveva 7"80. Aveva anche il minimo nel triplo, ma doveva fare una scelta. BRAVA EMMA e complimenti al suo allenatore Edoardo Grela, Edo da quando allena a Santarcangelo ha creato un magnifico gruppo stimolandolo e coinvolgendolo al massimo nelle gare. Sempre un suo atleta, Michael Barbiani, gareggerà la settimana prossima nei campionati italiani allievi nel salto triplo. Nella foto l'ottimo salto di Emma. Nel salto in alto bella impresa di Nicole Romani, atleta della Fratellanza ma che si allena spesso da noi, è medaglia di bronzo saltando ben m. 1,82 migliorandosi di 2cm. ma soprattutto minimo per gli EUROPEI.