FINALI RAGAZZI GRUPPOSIAMO ANCORA TRA LE PIU' FORTI SOCIETA' A LIVELLO GIOVANILE, 8° LE RAGAZZE E 10° I RAGAZZI. SIAMO TRA LE 4 SOCIETA' DI TUTTA LA REGIONE AD AVERE PORTATO TUTTE E 4 LE CATEGORIE GIOVANILI NELLE FINALI, OLTRE AGLI SQUADRONI DI PONTEVECCHIO BOLOGNA, FRATELLANZA MODENA, SELF REGGIO EMILIA CI SIAMO NOI, LA MINUSCOLA GRANDE SANTARCANGELO, Davvero una impresa eccezionale che da lustro alla nostra società fatta grazie soprattutto ai loro fantastici tecnici che non finirò mai di ringraziare. I ragazzi a Fiorano Modenese sono stati dei grandi, tutti quanti. Un grosso rammarico per la categoria ragazzi che, senza l'assenza di atleti fortissimi, potevamo sicuramente ambire al podio. Ma va benissimo così. Sotto un sole cocente tutti i ragazzi hanno dato il massimo per onorare la nostra società. Potrei citare i ragazzi che sono saliti sul podio, ma, essendo CDS è giusto citare tutti gli atleti. Alessandro e Samuele Chiarabini, Cristiano Strapazzini, Filippo Pazzaglia, Nicolò Gnoli, Ascanio Paradiso, Alessandro Domeniconi, Edoardo Serrani, Flavio Ferrari tra i ragazzi. Le ragazze con Chiara Fornari, Regina Bruschi, Yara Cavuoto, Viola Berardi, Emma Berlini, Chiara fontana, Serena Pardini, Alessia Blay, Ilenia Farinelli, Sofia Mambelli e Greta Poli. Ora meritato riposo per riprendere a metà luglio in vista dei regionali individuali di settembre. Veronica Giubellini, Stefania Fattori e Giovanna Teodorani le fantastiche tecnici che hanno corso per 4 ore da una parte all'altra del campo.

emanuelaEMANUELA CASADEI CORONA UN SOGNO FANTASTICO, E' CAMPIONESSA ITALIANA PROMESSE. Non aveva nemmeno 12 anni quando la sua classe prima media di Bellaria è venuta a Santarcangelo per "La scuola va a atletica", attività indirizzata alle prime medie. Ebbene nel vortex aveva strapazzato tutti, anche i maschietti. Il giorno dopo telefonai a sua mamma dicendole che sua figlia era molto portata in atletica e la convinsi a venire a provare. Da allora vinse i due titoli regionali primo anno e secondo anno nel vortex. Successivamente titoli regionali nel giavellotto categoria cadette fino a oggi con il titolo italiano promesse. Che dire, una soddisfazione immensa che si allarga ai suoi tecnici, Alessandro Grassi e Emanuele Verni e a tutta la nostra società.

Ma veniamo alla gara. Emanuela aveva il secondo accredito con m. 48,95. Primo lancio nullo, secondo 44,45 che le consente i lanci di finale, terzo nullo. Lanci di finale 44,26 il primo, 49,87 il secondo già P.B. che le consente di raggiungere il secondo posto, il primo è a 51,79 della favorita Federica Bottea. Terzo lancio INCREDIBILE 54,70 P.B. migliorato di quasi 6 metri, vittoria e minimo per gli europei di Tallin. Al sesto posto una bravissima Anna Busetto vicina al P.B., 42,32. BRAVA ANNA. Sabato nel peso Junior Tommaso Rusin, che aveva il 21° accredito nel peso con 13,24, si attesta al 14° posto con la misura di 13,57 e P.B. Penso che Alessandro Grassi possa ritornare soddisfatto dalla trasferta di Grosseto. 

Nella foto Emanuela col suo primato.

Gabriela anna LuisaSONO 3 I P.B. E UN PRIMATO DI SOCIETA' DEI NOSTRI ATLETI AL MEMORIAL GOLDONI-BENETTI. Quasi 100 atleti in gara e buone prestazioni dei nostri atleti. Gabriela Perju nei m. 100 14"11 e nuovo P.B., da rivedere la partenza e andrà facilmente sotto i 14". P.B. anche per Leonardo Nasone sempre nei m. 100, 13"14, aveva 13"36. Terzo P.B. per Alessia Pesaresi nel peso allieve con un tondo 10,00 metri. Nei m. 800 ritocca il primato di società che già gli apparteneva di un secondo e mezzo circa Diego Beverini. Anna Giubellini sfiora il P.B. nei m. 800, 2044"49. Non riesce nell'impresa del minimo per i nazionali 100hs allieve Luisa Fabbri, partenza così così e un vento contrario a meno 0,8 hanno condizionato la gara, 16"04 per lei, doveva fare 15"80. Nel triplo Michael Barbiani si ferma a m. 13,57, sempre comunque un ottimo livello. Nel lungo 5,15 per Valentina Casadei e 4,64 per Giorgia Bucci. Supera i 13 metri Tommaso Rusin nel peso junior, 13,01.

nella foto Gabriela, Anna, luisa, Diego e Leonardo

A breve video di alcune gare.

Anna BusettoPiacenza. ANNA BUSETTO TITOLO REGIONALE PROMESSE E ASSOLUTI NEL GIAVELLOTTO E PROMESSE NEL PESO. MICHAEL BARBIANI ALLIEVO E' SECONDO TRA GLI ASSOLUTI CON IL NUOVO SOCIETARIO. 40,06 i metri di Anna nel giavellotto mentre nel peso fa il suo P.B. con 11,24, aveva 11,02. Grandissimo Michael Barbiani che, ancora allievo, è secondo in regione nel triplo incrementando di 5 cm. il primato di società,  portandolo a 13,75. P.B. anche per Valentina Casadei nel giavellotto gr. 600 con m. 32,88, P.B. anche per Tommaso Rusin con il peso 7,250 kg. 11,88.

Gli altri risultati Mariachiara Balestri martello kg. 4 30,06, Giulia Montali 4,83 nel lungo, Riccardo Busetto 6,05 e Michael Barbiani 6,26 nel lungo. 

Nella foto Anna in azione

 

per vedere i risultati completi clicca qui

RAVENNA CDS CADETTIINCREDIBILE, ENTRIAMO NELLE FINALI REGIONALI CON LE MIGLIORI 15 SOCIETA' DELLA REGIONE SIA CON I MASCHI CHE CON LE FEMMINE, CON UN NUMERO RISICATISSIMO DI ATLETI E IN PIU' TUTTE E DIECI LE CADETTE AL PRIMO ANNO DI CATEGORIA. Nelle finali riusciamo a coprire le 12 specialità richieste e proprio per questo con i cadetti ci consente un clamoroso 8° posto, mentre otteniamo un bellissimo 13° posto con le cadette davanti alle padrone di casa di Ravenna. Si sapeva che nelle femmine c'è moltissima competitività ma le ragazze sono state davvero brave.

BRAVISSIMI TUTTI E BRAVISSIME MOLLY E VERONICA I LORO TECNICI. Cinque i podi con Carolina Magrini 2° nell'asta con 2,20 P.B. eguagliato. Chiara Donati 2° nella marcia KM. 3 17'54"61 migliorandosi di ben 26 secondi, Daniele Shani è 3° nel salto in alto, incredibile 1,66. Il gemello Lorenzo è 4° alla sua prima gara in assoluto nel martello con m. 27,05. Infine Giulia Garuffi, dopo aver fatto i 300hs, non una specialità tranquilla un'ora prima, è 5° nel salto triplo con m. 9,49.

Nella foto gli splendidi atleti con Molly e Veronica. Sotto gli altri atleti, foto e video.

RAGAZZI A SAN GIOVANNIFINALMENTE SI RIPARTE ANCHE CON LA CATEGORIA RAGAZZI, BEN 19 ATLETI A SAN GIOVANNI PER LA PRIMA PROVA CHE CONSISTEVA IN UN TRIATHLON. 

A prescindere dalle prestazioni individuali, alcune molto interessanti, è stato bellissimo vedere oltre 200 ragazzi scatenati in una pista di atletica che gareggiavano in diverse specialità. Prima di iniziare a vedere le prestazioni dei vari atleti, un caloroso applauso a 3 magnifiche allenatrici che hanno accompagnato i ragazzi, Stefania Fattori la big, Mariaelena Magnani che si comporta da vera esperta e Giovanna Teodorani, anche lei come Stefania sta studiando per tecnico ufficiale fidal: ne avremmo davvero bisogno, è bravissima.

I ragazzi erano divisi in 4 gruppi, Tetrathlon A femmine 60hs, lungo e peso con Emma Berlini, Viola Berardi, Serena Pardini, Sofia Fornari, Greta Poli e Alessia Blay. Tetrathlon B femmine m. 60, alto, m. 1000 con Yara Cavuoto, Sofia Mambelli, Regina Bruschi e Marialaura Ricci. Tetrathlon A maschi con Filippo Pazzaglia, Flavio Ferrari, Alessandro Chiarabini, Ascanio Paradiso e Alessandro Domeniconi. Tetrathlon B maschi con Edoardo Serrani, Alessandro Crinelli, Cristiano Strapazzini e Samuele Chiarabini. Tutte le specialità erano valevoli per acquisire punteggi societari per poter aspirare alle finali di fine giugno dove accedono le migliori 15 società. Nella foto il gruppo ragazzi con i tecnici.

Per vedere i risultati completi clicca qui