podio staffetta 2PAOLO PACELLI, MAX SALVI, MATTEO SEMPRINI E STEFANO SCALABRIN CONQUISTANO UN ECCEZIONALE BRONZO AGLI ITALIANI INDOOR NELLA 4X200 ED E' LA TERZA MEDAGLIA DOPO L'ARGENTO NEL PENTATHLON E IL BRONZO NEI 60HS DI MAX. Non eravamo certo favoriti visto le società presenti, compresa la strafavorita Olimpia Amatori Rimini che vince in 1'45"14, davanti all'atl. Vicentina 1'53"11 nella prima batteria. Nella seconda ci dovevamo confrontare con la Virtus Castenedolo Bs e altre due. Sapevamo che dovevamo assolutamente vincere la nostra batteria per sperare e così è stato per soli 9 centesimi su Castenedolo, mentre l'argento era a 76 centesimi.

 

Prima frazione: Paolo chiude al terzo posto ma vicino al secondo; testimone a Max che recupera subito la seconda e chiude al primo posto anche per infortunio della società che stava conducendo; Matteo tiene bene il primo posto dando il cambio a Stefano con una decina di metri di vantaggio, ma l'ultimo frazionista del Castenedolo, con una grandissima progressione mangiava metri su metri a Stefano che però resisteva per pochissimi cm. all'avversario. Grandissimo Stefano!

Da sx Stefano, Paolo, Max e Matteo.

Sotto altri risultati dei nostri atleti e l'arrivo vittorioso di Stefano nella staffetta.

Per tutti i risultati completi clicca qui

Detto già della prima giornata dedicata ai pentathleti e ai 3000 di Maurizio, sabato hanno gareggiato:

Fabio Bizzocchi MM60 nel disco facendo il record di società con m. 31,96 giungendo 7° e 9,28 nel peso.

Matteo Semprini MM50 anche lui sabato nel disco con m. 23,19, domenica nell'asta salta 2,60.

Mauro Bottazzi MM50 ottiene 3,75 nel lungo e 1'13"40 nei m. 400, e domenica i 10000 a Misano, grande Mauro!

Max 60hs si migliora ancora di 3 centesimi rispetto al giorno prima della gara di pentathlon, 10"94 e primato di società M60, nell'asta 2,80 eguagliando il primato.

Arrivo di Stefano 4x200 1