Gruppo CattolicaLE CADETTE INCREMENTANO DI QUASI 400 PUNTI E ARRIVANO A 11316 GRAZIE SOPRATTUTTO ALLA 4X100 CON SCARPA, FABBRI, LEOTTA E MOSCATELLI, I 2000 DI CAMISA, IL TRIPLO DI MONTALI, LA MARCIA DI TEODORANI E IL MARTELLO DI SENNO, MENTRE I CADETTI INCREMENTANO ANCORA I PUNTEGGI MA ORMAI SICURI ALLE FINALI.

Una giornata a dir poco fantastica per i nostri colori, su 18 gare in programma ne abbiamo vinte 10 con 6 secondi posti e 5 terzi, ma tutti hanno dato il massimo confermando un bel spirito di squadra.

 

Giulia Montali con il 10,77 metri è l’atleta che conquista il maggior punteggio in una singola specialità, 838 punti ma seguita per soli 6 punti dalla marciatrice Giovanna Teodorani 16’27”3 per lei e uniche a superare gli 800 punti. Rientro dopo quasi un anno di Cecilia Leotta nella staffetta. Per visualizzare l'articolo completo clicca su "leggi tutto". Foto di gruppo

Per visualizzare tutti i risultati clicca qui

2^ giornata CDS Giovanili - 9.5.2018 Cattolica

Ma veniamo alle gare, una grande Sofia Camisa, unica atleta nei m. 2000, gareggia con i maschi e fino oltre metà gara riesce a mantenersi nelle primissime posizioni. Conclude con un fantastico 7’47”7.

Giovanna Teodorani gareggia praticamente da sola e ottiene il suo secondo personale nei m. 3000 di marcia, 16’27”3.

Sara lombardi si conferma una grande negli hs. lunghi dominando la gara e conferma quasi il tempo di Ravenna, 51”6.

Nell’asta incrementano il personale tutte e due le nostre atlete di 10cm, Alice Volpe 2,20 e Ewi Maier 2,10. Ewi conferma anche nel triplo i m. 8,50.

Matilde Boschetti sempre sui suoi livelli nel disco, 15,30 metri per lei.

Aurora Fabbri si cimenta per la prima volta nel triplo provato appena il giorno prima, ebbene ottiene un ottimo 7,51 metri.

Nel martello Alessandra Senno si migliora di un paio di metri incrementando il suo punteggio, 24,92 e Maria Chiara Balestri si conferma sulle sue misure 13,92.

Bella 4x100 A con Alessandra Scarpa, Aurora Fabbri, Cecilia Leotta (che bello rivederla in pista) e Anna Moscatelli che chiudono abbondantemente sotto il minuto, 58”7 portando ben 518 punti. L’altra staffetta con Lombardi, Montali, Volpe e Balestri si piazza 2° con il tempo di 57”00. Per il meccanismo del regolamento, dove non si può prendere non più di due punteggi per ogni atleta, in questa ultima staffetta, sebbene totalizza un tempo migliore ma avendo già atleti che hanno un punteggio superiore in altre specialità singole, il loro punteggio verrà scartato.

Grandi ancora una volta i cadetti e attesa negli hs per Michael Barbiani dove si attendeva una buona prestazione negli hs. veloci dopo due gare inconcludenti, ebbene riesce a finire bene la gara con un buon tempo, 15”9. Esordisce anche nei m. 300hs con 46”6.

Gabriele Casadei si conferma ancora una volta ottenendo un ottimo 15”3 nei 100hs e 43”5 nei 300hs.

Nell’asta Juled rimane a 2,40 mentre Alex Solferino, al suo debutto nei CDS ottiene un buon 2,30.

Nel disco facciamo man bassa con 3 nei primi 3, Elia Antoniacci 27,60, Tommaso Rusin 22,86 e Marco Chippari 20,70. Presenti anche Leonardo Nasone 14,72 suo personale e Cristian Qorri 15,16.

Nel triplo si aggiudica la gara Luca Canarecci con 10,85, terzo Andrea Ancillotti con 9,09 litigando parecchio con la pedana.

Nei m. 2000 ben 3 i nostri atleti presenti ma importante la presenza di Simone Casali per i punteggi, Lorenzo Lepri si aggiudica la terza piazza con il tempo di 7’30”7, Cristian Qorri che ha fatto le corse perché gareggiava in contemporanea nel disco, 7’53”7 e Simone Casali al debutto in questa distanza 8’38”3.

Ritornando nei lanci, stavolta nel martello, Tommaso Rusin si aggiudica la gara scagliando l’attrezzo a m. 27,10, secondo Marco Chippari 24,38 metri.

Un grande Peter Graig ancora in una gara solitaria, riesce a mantenere la concentrazione migliorandosi ancora di 12” nei 5000m. di marcia.

Infine la staffetta, bravissimi i 4 staffettisti con cambi perfetti. Pagliarani Andrea, Leonardo Nasone, Luca Botteghi e Alex Solferino chiudono in 53”5, saranno sicuramente loro quattro nelle finali regionali. L’altra staffetta è terza con l’ottimo tempo di 50”9, ma vale sempre il discorso fatto con le cadette.

Prossimo appuntamento a Santarcangelo con un triathlon composto da triplo, m. 80 e peso. Ovviamente interessante per gli atleti che vorranno migliorarsi in queste specialità, ad esempio nel triplo con Andrea, Luca, Giulia, Ewi e Aurora, nel peso con Tommaso, Marco, Cristian e nei m. 80 con Leonardo, Andrea, Anna, Alice, Elena ecc…. A proposito, Elena ti aspettiamo più in forma che mai.

RICORDO FINALI REGIONALI 2-3 GIUGNO A RAVENNA.