atlete sindaco e maxLA NOSTRA SOCIETA' COMMEMORA LA STRAGE DELLA STAZIONE DI BOLOGNA (1980) METTENDO NELLA STAFFETTA 8 GIOVANISSIME RAGAZZE. Sono le staffette che commemorano la strage della stazione di Bologna che partono nei punti estremi della regione per ritrovarsi a Bologna.

Quella che ci riguarda era la staffetta della via Emilia partita da San Marino in mattinata con tappa alle ore 13,00 a Santarcangelo dove l'attendeva la staffetta della nostra società composta esclusivamente dalle atlete del settore atletica.

Cambio come detto avvenuto alle ore 13,00 sotto un sole cocente con temperatura di 38,5 gradi, e arrivo alla piazza principale di Savignano, 6,5km.

Interessante l'età media delle ragazze, solo 16 anni e tutte hanno portato a termine la staffetta nonostante alcune di loro facciano specialità che non hanno nulla a che fare con la corsa, quindi doppiamente fantastiche. Al via Molly Davey marciatrice, Lisa Rossi giavellottista, ambedue promesse, Maria Elena Magnani junior ostacolista, due allieve Myra Olivieri e Chiara Montanari mezzofondiste, due cadette Giulia Montali triplista e giavellottista e Sara Lombardi ostacolista e alto e infine la giovanissima dodicenne Amanda Olivieri ragazza che si dedica al mezzofondo. Prima della partenza foto di rito con il sindaco del comune di Santarcangelo Alice Parma. Nella foto da sx Chiara Montanari, Maria Elena Magnani, Myra olivieri, Amanda Olivieri, il sindaco di Santarcangelo Alice Parma, Max Salvi che ristorava le atlete (in bici) durante il percorso, Lisa Rossi, Sara Lombardi, Giulia Montali e Molly Davey.

Per la gallerica fotografica clicca sulla foto:

Staffetta commemorazione Strage di Bologna - 28.7.2018