Stampa

AmandaMARIAELENA MAGNANI MINIMO PER GLI ITALIANI JUNIOR 400HS, DOPPIETTA ANDREA PAGLIARANI 80 E 300 CADETTI, AMANDA OLIVIERI DOMINA I 1000 CADETTE. Bene i cadetti per le finali regionali, già coperte le specialità. Difficilissimo per le cadette, troppe specialità mancanti come siepi, marcia e ostacoli, peccato perchè le finali regionali sono l’obiettivo dell’anno e non era difficile arrivarci. Per i ragazzi e ragazze decisiva la gara di Santarcangelo 4 maggio. Vanno in premiazione anche Luisa Fabbri e Valentina Casadei 2° e 3° nell’alto, Lorenzo Lepri 2° nelle siepi, Anna Giubellini 3° nei m. 1000, Siria Gallina 3° m. 300 e Viola Dellapasqua 3° nel peso e m. 60 ragazze. Molti i personal best. 1° Sara Lombardi nei 400hs allieve alla sue prima gara in questa specialità così come Gabriele Casadei 3° nei 400hs allievi. Un enorme grazie a Luca Canarecci, Giulia Montali e Michael Barbiani che ci hanno aiutato con i ragazzi.

Nella foto la bellissima cavalcata di Amanda Olivieri, sotto galleria fotografica e articolo completo.

Per vedere i risultati completi clicca qui

Mariaelena Magnani junior, nei 400hs ottiene 1’07”14 ottenendo alla prima gara stagionale il minimo per i nazionali junior. Peccato il sesto hs dove inciampava sbilanciandosi e non riusciva più a ritmare i restanti passaggi agli hs, altrimenti avrebbe fatto davvero un importantissimo tempo.

Sara Lombardi allieva perfetta nei passaggi dei 400hs, un po’ alta nei passaggi ma tiene perfettamente la ritmica. Avevamo programmato un finale su 1’20”: li chiude in 1’16”66. Meglio di così non si può.

Gabriele Casadei nei 400hs h.84cm li chiude in 1’04”16, questa è una specialità che deve essere ben preparata, è al primo anno e ha tutto il tempo per migliorare. Molto bene i m. 200 a soli due centesimi dal suo personale, dopo i 400hs ha avuto poco tempo per recuperare, bravissimo.

E veniamo ai cadetti che, come detto, non dovrebbero più avere problemi per qualificarsi alle finali del 25-26 maggio.

Andrea Pagliarani, primo m. 80 9”91 5centesimi dal P.B, ma capolavoro nei m. 300 chiusi in 39”92 e 632 punti con P.B. di oltre due secondi, gara tutta all’attacco e un finale mozzafiato.

Diego Fantini alle sue prime gare, si difende bene nei m. 80 11”33 ma molto bene nei 300 44”35.

Leonardo Nasone non al massimo le prestazioni ma sempre al massimo come grinta, 11”24 m. 80 e 46”56 nei m. 300 affrontati per la prima volta.

Nell’alto Thomas Trossero 1,55 portando ben 602 punti e P.B., bene anche Nicolò Pozzi 1,45.

Nelle siepi exploit di Lorenzo Lepri nelle siepi dove si migliora di ben 13 secondi, 3’59”26. Ottimo anche Gianmatteo Giovannini alla sua prima esperienza in questa specialità, 4’21”31

Nei m. 1000 Cristian Qorri fa il suo P.B. chiudendo in 3’26”22

Come detto le cadette, hanno pochissime possibilità per le qualificazioni, non tanto per i punteggi, oggi prestazioni ottime delle nostre ragazze, ma perché non coprono le gare necessarie per le qualificazioni e le defezioni nella marcia, siepi e ostacoli costano troppo.

Una grande Amanda Olivieri domina i m. 1000 con il tempo di 3’24”25, bravissima anche Anna Giubellini che un'ora prima della partenza aveva provato a saltare le siepi, ma il mal di schiena non glielo ha concesso, ma a questa ragazza lo spirito di sacrificio per la società non manca, nei 1000 è terza in 3’54”21.

Nell’alto ben tre atlete in gara, alla sua prima Lucia Paganelli 1,10 per lei ma vicinissima a 1,20, porta 416 punti ma con tantissimi margini di miglioramento. Lucia Fabbri ennesimo P.B. migliorato di ben 4cm 1,45 e seconda posizione, si migliora di più nel P.B. Valentina Casadei di ben 7cm, 1,42. Valentina si cimenta anche nei m. 80 con un ottimo 11”46.

Nella velocità Siria Gallina si migliora nei m. 80 con 11”48 mentre nei m. 300 è terza chiudendo sotto i 50”, 49”25. E’ la nostra velocista di punta. Menzione particolare per Martina Senno, il nostro Jolly perché se dovessimo qualificarci per le finali molto merito sarà suo, sempre disponibilissima a coprire qualsiasi gara, dai lanci, ai salti, ostacoli e corse.

Solo tre ragazze presenti, Sara Guidi m. 60 9”82 e 3,38 nel lungo, due terzi posti per Viola dellapasqua nei m. 60 8”82 P.B. e getto del peso 6,63 e Agnese Marzaloni 5,98 nel getto del peso e 2,98 nel lungo.

Quattro i ragazzi con Nicolò Bezzi 9”20 nei m. 60 e 3,29 nel lungo, Federico Ricci 10”65 nei m. 60 e 3,11 nel lungo, Massimiliano Pezzimenti 8,72 nel peso e 3,44 nel lungo (lui è bravissimo nel vortex) e Giulio Gabrielli 6,37 nel getto del peso e 3,21 nel lungo.

Per questa categoria saranno fondamentali le prossime tre gare, il 4 maggio a Santarcangelo e l’8 maggio a San Giovanni in Marignano e il tetrathlon 11 maggio a Cattolica.

Meetin San Marino - 27.4.2019
PER LA GALLERIA CLICCA SULLA FOTO

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, clicca su privacy policy.

   Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk