T A 1 RAGAZZENICOLO’ BEZZI, SARA GUIDI, ERICH MIRON E EMMA BERNINI SONO I VINCITORI DEL PRIMO T.A. Una magnifica giornata ha fatto da contorno a questo bellissimo test dei nostri ragazzi insieme agli amici della Libertas Rimini. Davvero tantissimi i nostri atleti presenti. Purtroppo, anche quest’anno causa pandemia sono in forse le gare ufficiali soprattutto per la categoria ragazzi e questo ha indotto la fidal provinciale di indire questi test per far “gareggiare” in qualche maniera i nostri atleti.

Tutti noi tecnici siamo rimasti meravigliati per l’impegno di tutti gli atleti che hanno fatto le prove multiple portando a termine tutte e quattro le gare previste. Prima di andare alle gare, vorrei ringraziare oltre a tutti i tecnici anche ai volontari che hanno aiutato in questa bella manifestazione. Dispiace solo che i genitori non hanno potuto assistere.

RAGAZZE TETRATHLON B 60HS-LUNGO-VORTEX-600

Emma Bernini ha ottenuto il miglior punteggio con 2255 punti e peccato che nei 60hs fatti con quattro appoggi perde quasi 100 punti, vince nel lungo, vortex e m. 600.

Viola Berardi 1992 punti è la migliore nei 60hs con tre appoggi, ma ottima anche nel lungo e m. 600. Nel vortex se smettesse di dire “non sono capace” potrebbe lanciare meglio.

Serena Pardini 1954 punti benissimo nei 60hs tre appoggi, grande nel lungo e m. 600.

Celeste Strapazzini 1613 che dire di questa ragazzina, è ancora esordiente, fa atletica da due settimane e giunge addirittura quarta. Record di società nel tetrathlon e 60hs.

Greta Poli 1412 ha un miglioramento di ben 16” nei m. 600, molto bene nel vortex.

Alessia Blay 1386 per essere al primo anno ragazze si comporta davvero splendidamente, molto brava nei 600.

Yara Cavuoto 722 come Alessia anche lei al primo anno, parte a razzo nei 600 per poi pagare nel finale, ma il carattere non gli manca, bene nelle altre tre prove.

RAGAZZI TETRATHLON B m. 60 – alto – peso – m.600

Erich Miron il marziano 1919 punti vince tutte e 4 le prove, c’è qualcos’altro da dire? Grande

Diego Losignore 1289 si difende molto bene in tutte e 4 le discipline, giunge sempre nei primi posti tranne che nei m. 600, ma le sue specialità saranno nel prossimo T.A.

Alessandro Crinelli 1022 bene nel geto del peso ma se la cava benissimo anche nei m. 60 sotto i 10”.

Flavio Ferrari 1012 2’03”09 nei m. 600 è davvero un bel tempo, sarà un buon mezzofondista.

Filipppo Pazzagli 932 è primo dei 2009 e anche lui ottimo nei 600 con 2’05”26. Bravo nell’alto.

Cristiano Strapazzini 865 per essere solo alla sua terza settimana di atletica si comporta come un veterano, ottimo nel peso.

Alessandro Chiarabini 757 bravo nei m. 600, ma anche lelle altre specialità si difende benissimo.

Leonardo Quercioli 772 primo anno di categoria bravissimo nell’alto, 1,15. Bene anche nei terribili 600.

Ascanio Paradiso 717 primo anno anche lui va sotto i 10” nei m. 60. Prende punti anche nei 600.

Nicolò Gnoli 702 primo anno si comporta bene in tutte e 4 le discipline, bene nella velocità.

Samuele Chiarabini 657 primo anno molto bene nella velocità, conclude bene anche nelle altre specialità.

Enea Arturo 547 primo anno finisce con caparbietà tutte le specialità, bravo.

Alessandro Domeniconi 327 primo anno, purtroppo se saltava nell’alto gli avrebbe portato 272 punti, molto bravo nel peso e m. 60.

CADETTE 80HS (m.80) – alto – giavellotto – m. 600

E’ Sara Guidi 1657 punti che vince questo primo T.A., ma la lotta è stata davvero serrata, vince nei 80hs nonostante i pochi allenamenti per problemi di schiena, con i tre passi sarebbe tra le prime in Italia.

Carolina Magrini 1610 a soli 47 punti da Sara, P.B. nel salto in alto con 1,30 ed è la migliore anche nel giavellotto.

Giulia Garuffi 1499 vince i 600 tra le nostre in 2’00”22 bravissima, si difende nell’alto e bene negli hs.

Gioia Suzzi 1349 incredibile nell’alto, 1,25 e brava anche lei negli hs, si difende molto bene nei m. 600

Chiara Donati 800 la nostra marciatrice affronta con caparbietà le specialità, 1,20 nell’alto, bravissima.

Martina Camisa 788 anche lei marciatrice, non sono le sue specialità ma già aver concluso tutte e 4 le specialità è già un successo, bravissima anche lei.

CADETTI 100HS (m. 80) – alto – giavellotto – m. 1000

Nicolò Bezzi stravince il T.A. con ben 1297 punti che per un cadetto sono davvero tanti, vince nei 100hs prima volta affrontati, alto e m. 600.

Federico Ricci 782 devo fargli davvero i complimenti, non si ritira nei 100hs e riesce a concluderli, oltre a Nicolò è l’unico che ha avuto il coraggio di affrontarli. Bene anche nell’alto.

Giulio Gabrielli 476 1,20 nell’alto bravissimo, conclude bene i m. 600.

Massimiliano Pezzimenti 473 vince nel giavellotto, la sua specialità. Non fa salto in alto per via del mal di schiena altrimenti molti più punti.conclude i 600.

Pasquale Izzo, fa da pochissimo atletica, fa solo gli 80 metri con un buon 14”34.

Due allieve in gara, Bravissima Anna Giubellini nell'alto 1,30 e Gabriela Peju nei m. 100 14"16. Appaiate praticamente nei m. 600 2'17"

PROSSIMO T.A. 6 MARZO

RAGAZZI: 60HS, VORTEX, LUNGO, M. 600

RAGAZZE: M. 60, PESO, ALTO, M. 600

CADETTI/E: M. 80, LUNGO, PESO, 300HS (o 300)

IMG 20210220 WA0008